Francesco Marino

Francesco Marino nato a Napoli è laureato in Composizione, Pianoforte e Strumentazione per banda ed ha conseguito il biennio di specializzazione in Composizione con la votazione di 110/110 cum laude. Premiato in concorsi nazionali ed internazionali è autore di musica da camera, per pianoforte e per orchestra, eseguita in Italia e all’estero da formazioni strumentali di prestigio come la MÁV Symphony Orchestra di BudapestNew York Festival Orchestra (USA)Windsor Symphony Orchestra (Canada), Filarmonica di Stato “Mihail Jora” di Bacau  (Romania), Filarmonica di Stato di Khmelnitsky (Ucraina), International Symphony Orchestra di Sarnia (Canada), Filarmonica di Stato “Harmonia Nobile” (Ucraina), Banda dell'Esercito Italiano, Orchestra Sinfonica e l’Ensemble Contemporaneo Diapason, nonché da solisti e direttori di fama internazionale quali Bruno Canino, Fulvio Creux, Tamás Csurgó, Hideaki Hirai, Gilda Buttà, John Morris Russell, Roberto Plano, Roberto Prosseda, Cihat Askin, Ivan Donchev, Francesco Carlesi, Gianni Oddi, Amedeo Ariano ed altri. 

Sue composizioni sono raccolte in numerose opere discografiche, tra cui Ricordanza, Francesco Marino e Riflessi, a cui sono state dedicate in esclusiva le trasmissioni “Diapason”, “Intervista con...” e  “New Music”, in onda sul canale italiano ed europeo della Radio Vaticana, e  “Notturno italiano” diffuso da Rai International in tutti i Paesi del mondo. Il CD Riflessi, patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è stato distribuito in tutte le edicole italiane in allegato alla rivista nazionale Suonare news (2010). Sue opere sono state trascritte da altri musicisti per diversi organici strumentali.

Nell’ambito della musica applicata ha composto commenti teatrali, colonne sonore per cortometraggi, lungometraggi e documentari prodotti da numerosi enti. Tra questi si segnala: l’opera multimediale La Patrie dal Friûl, commissionata dalla Regione Friuli Venezia Giulia in collaborazione con la Lor.Enz, la Società Filologica, Scientifica e Tecnologica Friulana, con patrocinio dell’UNESCO (regia di Marcello Baldi); due mediometraggi-documentario Sissa una scuola di talenti, prodotti da Rai International (regia di Paolo Brunatto).

Articoli, servizi radiofonici e televisivi inerenti sue composizioni sono apparsi su quotidiani e riviste nazionali come Suonare news, Classic Voice, VivaVerdi e trasmissioni in onda su reti ed emittenti quali Rai TV, Sky, Rai International, Radio Rai Italia, Radio Cemat e Radio Vaticana che ha trasmesso oltre 70 puntate interamente dedicate alle sue molteplici iniziative artistiche che spaziano dall’attività di compositore alla direzione di eventi.
La sua opera è stata oggetto di programmi televisivi biografici e lettere referenziali di personalità eccelse come Padre R.P. Federico Lombardi S.I. (Dir.Generale Radio Vaticana), S.E. Rev.do Monsignor Ambrogio Spreafico, già Cappellano di Sua Santità, nonché recensioni dei critici musicali Luigi Fait, Francesco Arturo Saponaro e dei musicologi Maurizio Mura, Cesare Marinacci.

Prolifico compositore, il suo catalogo comprende oltre 100 opere inserite nell’ambito di rinomati Concorsi Internazionali di esecuzione e contenute in progetti discografici distribuiti attraverso digital stores (iTunes, Amazon, Believe)  tra cui “Oizìruam: Caduti di Nassiriya”, “Sogno”, “Romeo e Giulietta”, "Francesco Marino in Budapest", “Lux Aeterna”, “Bruno Canino plays Francesco Marino”, “Percorsi”, “Fantasia”, “Live in Stuttgart”, “Virgo dolorum”,  “Mater Dei”, "Francesco Marino in Jazz", "Selected piano works by Francesco Marino", "Milhaud, Novaro, Marino", "Visioni", "Francesco Marino", "La leggerezza", "Plays for piano", "Misteri".

Ha curato la direzione artistica di diverse manifestazioni tra cui le rassegne “Ascolta la Ciociaria” (X edizione) -  "Italian Music Season" (III edizione) -  “Concerto per il Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri” - "Concerto per il 150° dell'Unità d'Italia" - "Concerto per il 60° della Costituzione Italiana" - "Concerti di Capodanno"  “Concerti di Natale” - “Apollo e Dioniso” che hanno riscosso unanimi consensi di pubblico e di critica.

Direttore artistico dell'etichetta discografica DIAPASON e di eventi culturali, contribuisce alla diffusione della cultura musicale e alla promozione del territorio laziale in Italia e all’estero, attraverso eventi ideati anche come vetrina di rilievo per numerosi talenti.

Ha determinato, inoltre, significativi risultati di elevata valenza artistica come la presentazione di 511 opere, di cui 87 in prima esecuzione mondiale, nonché l’allestimento di composizioni sinfoniche e cameristiche tra cui il Coro di morti di Goffredo Petrassi (ineseguito da circa 30 anni nel territorio laziale) e la Grande Symphonie Funèbre et Triomphale di Hector Berlioz. 

Ha realizzato la nascita artistica di diverse formazioni strumentali che hanno offerto una vetrina d’eccezione per numerosi musicisti italiani: Orchestra Sinfonica “Diapason”, Orchestra Sinfonica “Zeus”, Quartetto d’archi “Refice”, Quartetto d'archi "Ascolta la Ciociaria", Reunion Jazz Quartet, Experience Composit Ensemble, Jazz Classic Tunes for Trio, l’Ensemble Cameristico Diapason, l’Ensemble Contemporaneo e Coro Diapason, oltre che innumerevoli formazioni da Camera in Duo e Trio. Firmatario di innumerevoli scritti per programmi di sala di concerti, è direttore artistico dell’Associazione culturale Diapason ed autore di trascrizioni di opere pianistiche, cameristiche e orchestrali di altri compositori (Debussy, Ravel, Skrjabin, Verdi, Refice, Fantini, Lees, Frisina). Ha effettuato l’analisi stilistico-formale di numerosi lavori nonchè la prima revisione integrale delle composizioni strumentali di Licinio Refice di cui nell’ambito di sue direzioni artistiche ha curato, in Italia e all'estero, la prima esecuzione mondiale di alcune opere. 

Vincitore del concorso indetto per l’a.a. 2008-2009 nell’ambito del Master in “Ingegneria del suono”, istituito presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “Tor Vergata”, è stato docente del corso di “Laboratorio di notazione musicale con elementi di contrappunto ed armonia”; attualmente presso la medesima Università di Roma “Tor Vergata”, Facoltà di Lettere e Filosofia, è docente del corso “Principi di teoria e composizione musicale” attivato nel Master SONIC ARTS.

È ‘idoneo’ nelle graduatorie di merito in pubblico concorso per l’insegnamento nei Conservatori di Musica e Istituti Musicali Pareggiati dei seguenti Bandi: Composizione - Elementi di composizione per didattica - Teoria dell’Armonia e Analisi - Didattica e Pedagogia speciale - Teoria, ritmica e percezione musicale - Marketing culturale - Tecniche dell’organizzazione.

E' consigliere del Consiglio di Delegazione de “Eqvestris Ordinis S.Sepvlcri Hierosolymitani pro-Magnvs Magister”.

È insignito di numerosi riconoscimenti e Onorificenze italiane ed estere.
 

Onorificenze della Repubblica Italiana:

Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” concesso dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano; “Croce d’Argento” per il servizio svolto nell’Arma dei Carabinieri; “Distintivo d’Onore per i feriti in servizio” rilasciato dal Ministero della Difesa; “Croce d’Oro” per il servizio svolto nell’Arma dei Carabinieri; Cavaliere Ufficiale dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” concesso per Motu Proprio dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
 

Onorificenze straniere:

Cavaliere "Eqvestris Ordinis S.Sepvlcri Hierosolymitani pro-Magnvs Magister", nominato con decreto di S.E. Rev.ma Monsignor Edwin Frederick O’Brien; Cavaliere "Sacra y Militar Orden Constantiniana de San Jorge de España" nominato da Sua Altezza Reale il Principe e Gran Maestro Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro.
 

Benemerenze italiane e straniere:

Lettera di riconoscenza ricevuta da Sua Santità Papa Francesco; Medaglia di Benemerenza d'Argento Giubilare “Medalla de Benemerencia Jub.De Plata” concessa in occasione del Pellegrinaggio internazionale della Sacra Milizia per l'Anno Santo della Misericordia (Città del Vaticano, aprile 2016); Titolo onorifico di Accademico Benemerito insignito dal Gran Cancelliere dell’Accademia Costantina di Grosseto; Apprezzamento concesso dal Direttore Generale di Radio Vaticana Padre Federico Lombardi; Apprezzamento ricevuto dall’Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia Tomasz Orłowski.

 

http://www.francesco-marino.eu

https://www.youtube.com/user/italianmusicfestival

https://www.diapasonrecords.it

.